Presentazione

Questo è il blog dello Studio AdelAsia, studio professionale di Medicina Tradizionale Cinese, agopuntura, massaggio cinese tuina, moxibustione, coppettazione, qigong.

In studio consultazioni anche di omeopatia e fitoterapia e lezioni individuali e in piccoli gruppi di Ginnastica Dolce e Attività Fisica Adattata.

In studio esercitano la loro attività professionale il dr. Vito Marino, Medico Agopuntore e il dr. Giacomo Marino, laureato in Scienze Motorie e Operatore Tuina (vedi anche la pagina https://studioadelasia.wordpress.com/chi-siamo/).

A latere delle attività in presenza il dr. Vito Marino tiene anche delle consultazioni online per chi non potesse recarsi in studio, finalizzate alla prescrizione di farmaci fitoterapici e omeopatici, e il dr. Giacomo Marino del gruppi online di Ginnastica Dolce e Qigong Dinamico.

Ginnastica Dolce e Qigong Dinamico

Dal 22 aprile 2021 le attività online del coach Giacomo Marino raddoppiano, e si svolgeranno 2 volte la settimana, tutti i martedì e giovedì feriali.

Dei due giorni uno sarà dedicato agli Otto Pezzi di Broccato, sequenza di Qigong Dinamico particolarmente indicata per rinforzare l’energia qi e sciogliere e rinforzare muscoli e articolazioni, l’altro ai Movimenti degli Otto Animali per Tonificare il Rene, che rinforzano la schiena, in particolare la zona lombare, le ossa e promuovono la longevità.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione contattate il coach su Facebook alla pagina Giacomo Marino Operatore Tuina, telefonate allo 091.651.2081 o scrivete a studioadelasia@gmail.com.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Vuoto e malattie

Breath Meditation | MeditationLifeSkills.com

“In uno stato di tranquillità e rilassamento, di vuoto e assenza [di stimolazioni esterne disturbanti], ne consegue (il mantenimento di) il qi genuino zhenqi. Salvaguardando il jingshen (In questo caso il pensiero) all’interno, da dove potrebbe venire la malattia?”

Neijing Suwen

Vuoto mentale e malattia

Il testo canonico della medicina cinese sottolinea il rapporto tra uno stato “dispersivo” della mente, la sua modalità di funzionamento automatica e di produzione continua di pensieri, e la malattia.

Uno stato di tranquillità e, soprattutto, di attenzione all’interno, di coscienza introvertita come quello ricercato nella pratica del qigong, è il massimo fattore di salute e resistenza alle malattie.

Sull’argomento leggi anche “Qigong e medicina: quale rapporto possibile?” e Qigong e medicina cinese“.

Continua a leggere
Pubblicato in MTC, Qigong | Contrassegnato , , | Lascia un commento

World Acupuncture Day 2021

Il 15 novembre 2021 si celebra l’8° Anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO dell’agopuntura come “Patrimonio Culturale Intangibile dell’Umanità“.

Alle 19:00 conferenza del dr. Vito Marino:

“Le indicazioni più sperimentate scientificamente dell’agopuntura, dalla nausea e vomito gravidico alla lombalgia cronica e alla prevenzione della emicrania“.

La conferenza si terrà su piattaforma Zoom, credenziali dalle 18:30 su questo articolo del sito https://studioadelasia.wordpress.com/ e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/studioadelasia.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Agopunti di comune utilizzo sull’arto superiore

I punti di agopuntura dell’arto superiore, che si possono trattare anche in digitopressione, sono particolarmente semplici da utilizzare. Ecco qualche indicazione di 3 tra i più usati.

LI4/Hegu, a metà strada tra la “tabacchiera anatomica” e la faccia radiale dell’articolazione metacarpo-falangea del 2° dito, utile per stress, mal di testa, mal di denti, dolore facciale, induce il travaglio, controindicato in gravidanza (visita anche https://studioadelasia.wordpress.com/?s=Hegu);

PC6/Neiguan, a tre dita trasverse dalla piega di flessione del polso, tra i tendini del flessore ulnare e il flessore radiale del carpo, allevia nausea e vomito, ansia, parestesie e debolezza della mano, mal di stomaco, palpitazioni (visita anche https://studioadelasia.wordpress.com/?s=neiguan);

TE3/Zhongzhu, sulla faccia dorsale della mano, per cefalea temporale, tensione a spalla e collo, dorsalgia (visita anche https://studioadelasia.wordpress.com/2020/06/01/difficolta-ad-addormentarsi-puo-dipendere-da-un-deficit-di-sangue-di-fegato/);

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LI11/Quchi, Stagno Curvo

Il terzo dei 12 punti Stelle Celesti (tianxing) di Ma Danyang è Quchi, Stagno Curvo, LI11.

Localizzazione e indicazioni di LI11/Quchi

Secondo il grande medico il punto, alla estremità radiale della piega di flessione del gomito a gomito flesso, ha le seguenti indicazioni:

gomito dolorante o braccio contratto e impossibilità di chiudere la mano,

impossibilità di piegare la schiena o debolezza muscolare che non permette di potere pettinarsi;

sensazione di gola chiusa con paura di morire, febbri recidivanti o persistenti;

malattie gravi in generale (in combinazione con i punti indicati nelle specifiche condizioni cliniche).

Pubblicato in Agopuntura, MTC, Punti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Stare in piedi a lungo danneggia le Ossa”

“久立伤骨”,那还能不能练站桩呢?

Ho già scritto dei primi tre dei “cinque eccessi” come condizioni che possono provocare squilibri energetici e malattie (vedi Osservare (guardare) a lungo danneggia il sangue, Stare distesi a lungo danneggia il qi e Stare seduti a lungo danneggia la carne” (e la Milza). In questo articolo parlerò brevemente del quarto eccesso: “Stare in piedi a lungo danneggia le Ossa” 久立傷骨 jiǔ lì shāng gǔ.

La frase ha il sottinteso, esplicitato da Wang Bing secondo cui stare in piedi a lungo danneggia anche i Reni.

Lo stare a lungo in piedi ha sicuramente la conseguenza di aumentare la pressione sulla colonna vertebrale, soprattutto la zona lombare, e sugli arti inferiori, soprattutto le ginocchia, due parti del corpo sotto il controllo dei Reni, ma anche sulle caviglie, in relazione ai canali di Rene e Vescica, e dei Canali Extra Yinqiao e Yangqiao, strettamente ad essi collegati. Il risultato potrà essere la comparsa di lombalgia e dolori agli arti inferiori. Naturalmente il danno sarà maggiore nelle persone sovrappeso.

Una azione collaterale dello stare in piedi a lungo è la stasi venosa. Anche questa condizione è legata al qi dei Reni, che controllano la circolazione dei liquidi negli arti inferiori.

La migliore soluzione per risolvere problemi legati alla necessità di stare in piedi a lungo è quella di dedicarsi alla pratica di discipline come il qigong e il taijiquan, in cui le posizioni in piedi sono accompagnate da un contemporaneo allungamento della colonna e dal mantenimento di una certa “morbidezza” delle articolazioni di anche, ginocchia e caviglie. Importante anche una sufficiente durata del riposo notturno!

Continua a leggere
Pubblicato in MTC, Qigong, Taijiquan | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Prevenire le malattie

Nella remota antichità, il saggio insegnò ai suoi sudditi come evitare in modo tempestivo gli elementi nocivi (xuxie 虛邪) che appaiono fuori stagione; essendo calmo e non desideroso, il vero qi (zhenqi 真氣) sorgerà spontaneamente; [se si può] mantenere l’integrità della mente (jingshen 精神) e controllare le emozioni, come possono insorgere le malattie? Neijing cap. 1.

La citazione è considerata il massimo aforisma della medicina cinese. Definisce l’approccio fondamentale alla salute in medicina cinese: cercare di vivere secondo il ritmo della
natura ed evitare così di ammalarsi.

Si delineano due importanti aree di intervento. All’esterno si consiglia di evitare gli elementi climatici nocivi che appaiono fuori stagione. Se per esempio il freddo si manifesta in ritardo
in primavera, esso diventa nocivo (xie 邪, “cattivo, dannoso”), soprattutto se il corpo è debole (xu 虛, “vuoto, esaurimento”, quindi xuxie).

All’interno, è di fondamentale importanza conservare la cosiddetta “natura genuina”, e cioè il meccanismo di autoregolazione del corpo. In questo caso gli elementi nocivi non possono causare danni, lo spirito (jingshen, “lo spirito, la mente, lo stato mentale”) rimane intatto e rimane all’interno del corpo, e non è disturbato da fattori esterni o da emozioni interne.

Ripeterà poi Zhang Zhong-jing: “I migliori medici sono in grado di curare la malattia prima che si manifesti”.

Pubblicato in MTC | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’agopuntura nei problemi delle ginocchia

Knee structure | Illustration used in Gr 4-6 Natural Science… | Flickr

L’agopuntura si è dimostrata efficace in diverse problematiche relative alle ginocchia. Ecco una selezione di alcuni lavori sull’argomento pubblicati in questo blog.

L’agopuntura ripara il danno alla cartilagine nell’artrosi al ginocchio

A partire da un certo grado di danno articolare, l’artrosi del ginocchio ha come indicazione solo l’intervento per l’inserimento di una protesi. L’agopuntura stimola la riparazione della cartilagine nei pazienti con artrosi del ginocchio. Uno studio del 2016 mostra uno …

Artrite del ginocchio e agopuntura

Artrite del ginocchio e agopuntura Lo studio aveva l’obiettivo di valutare e paragonare l’efficacia dell’agopuntura e di un farmaco della medicina occidentale nel trattamento dell’artrite del ginocchio, ed è stato condotto nel Dipartimento di Agopuntura e Moxibustione del Primo Ospedale …

Conferma sull’azione positiva dell’agopuntura nel dolore, come dimostra uno studio della Tufts University

L’agopuntura è efficace per il trattamento dell‘osteoartrosi del ginocchio, della lombalgia e della fibromialgia. I ricercatori della Tufts University School of Medicine di Boston, Massachusetts, hanno condotto una meta-analisi su 16 reviews mediche e 11 studi clinici controllati e randomizzati …

L’agopuntura efficace nell’artrosi delle ginocchia

L’azione analgesica, antinfiammatoria e di riparazione delle cartilagini nell’artrosi delle ginocchia è suggerita da diversi studi scientifici. Ne citiamo due tra i più significativi. Artrite/artrosi del ginocchio e agopuntura Lo studio aveva l’obiettivo di valutare e paragonare l’efficacia dell’agopuntura e …

Continua a leggere
Pubblicato in Agopuntura, Dolore, Fisiatria, Ortopedia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La migliore combinazione di punti per lo stomaco

In Medicina Tradizionale Cinese uno degli più aspetti “artistici” è il sapere come associare i punti per potenziare l’azione del trattamento. Una delle combinazioni più classiche è ST36/Zusanli e CV12/Zhongwan.

ST36/Zunsali (Tre Li della Gamba) si trova a 3 cun (4 dita circa) al di sotto del margine inferiore della rotula, 1 cun (1 pollice) lateralmente alla cresta della tibia. E’ il punto He-Mare del Canale dello Stomaco, punto detto “Mare dei cereali e dell’acqua, cioè degli alimenti.

La sua azione energetica più importante è quella di tonificare Qi e sangue e riequilibrare Milza e Stomaco. Tra le sue indicazioni principali molti problemi digestivi, gastrici, delle ginocchia, da deficit, delle ginocchia.

Tra le sue indicazioni: dolore epigastrico, singhiozzo ed eruttazioni, gonfiore addominale, diarrea, tosse e catarro.

CV12/Zhongwan (Cavità Centrale) si trova a 4 cun (4 dita più un pollice) direttamente sopra l’ombelico. Punto Mu dello Stomaco, punto Hui ad azione speciale su tutti i visceri, punto di incrocio tra i canali di Vaso Concezione, Intestino Tenue, Triplice Riscaldatore e Stomaco.

La sua azione più importante è di rinforzare e armonizzare Milza e Stomaco, eliminare l’Umidità e dissolvere i Tan, alleviare il dolore locale.

La combinazione di ST36/Zunsali e CV12/Zhongwan ne potenzia le azioni comuni, manifestando al massimo l’azione di riequilibrio di tutti i problemi dello Stomaco.

Pubblicato in Agopuntura, Gastroenterologia, MTC, Punti, Tuina | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Trattare la malattia prima della sua insorgenza

Best Free Relaxing mind Illustration download in PNG & Vector format

“Nella remota antichità, i saggi insegnarono ai loro sudditi come evitare in modo tempestivo
i fattori nocivi che appaiono fuori stagione; se si sarà calmi e non desiderosi, il vero qi (zhenqi) sorgerà spontaneamente; mantenendo l’integrità della mente (jingshen) e controllando le emozioni, come possono insorgere le malattie?”

Huangdi Neijing Suwen, cap 1.

Questa è l’affermazione più basilare della medicina cinese, l’ispirazione di tutto il suo procedere.

Come prevenire le malattie

Continua a leggere
Pubblicato in MTC | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Un punto per eruzioni cutanee e mal di gola

ST44/Neiting 内庭, cortile interno


ST44 - TCM Wiki

Il punto si trova sul canale dello Stomaco Zu Yangming, nella piega interdigitale tra secondo e terzo dito. 内庭 significa Sala Interna, o Cortile Interno. Nei 内 indica una parte profonda, o interna. Ting 庭 indica la sala principale, il cortile interno di una residenza. Il nome può essere riferito alle manifestazioni cliniche (vedi sotto) che obbligano il paziente a restare in casa, oppure può essere in relazione alla sua localizzazione all’interno tra secondo e terzo dito del piede.

Ecco cosa dice Ma Danyang nella sua “Canzone dei Dodici Punti che brillano splendenti come il Cielo Stellato e Capaci di Curare Completamente Tutte le Principali Malattie” sulle azioni di questo punto:

“Può curare il freddo estremamente intenso alle mani e ai piedi ed è efficace per chi non sopporta le voci.
Eruzioni cutanee e mal di gola, sbadigli continui e mal di denti.
Febbri intermittenti senza appetito, un ago su questo punto significa vero risveglio.”

La puntura di ST44/Neiting 内庭 purifica il calore dal canale dello Stomaco alleviandone i dolori, regolarizza gli intestini e ne purifica il Calore Umidità, calma lo shen.

Pubblicato in Agopuntura, Dermatologia, MTC, Odontoiatria, Otorinolaringoiatria, Punti | Contrassegnato , , | Lascia un commento